Inclusione

Difendiamo con orgoglio il principio di inclusione e valorizzazione delle diversità nell'ambiente di lavoro - così come nella vita - attraverso azioni concrete per incoraggiare e far emergere senza discriminazioni il talento
Cerchiamo di essere ogni giorno sempre più inclusivi, nella consapevolezza che la valorizzazione di ogni individuo con tutte le sue caratteristiche intrinseche – genere, età, orientamento e identità sessuale, etnia, origine sociale, abilità, opinioni – è allo stesso tempo motore di realizzazione personale e fonte di arricchimento per tutti noi.

Lavoriamo incessantemente per creare consapevolezza sui temi della diversity e per abbattere i pregiudizi inconsapevoli: a tal fine promoviamo e organizziamo eventi e incontri formativi e aderiamo a iniziative di istituzioni e associazioni di riconosciuta competenza.

I nostri team di lavoro - sia quelli coinvolti nell'assistenza ai clienti che quelli dedicati ai progetti interni - sono bilanciati in termini di genere, età ed esperienza. Il medesimo equilibrio si ritrova nella composizione di panel per corsi di formazione o in occasione di eventi di business development organizzati dallo Studio.

Prestiamo molta attenzione al linguaggio di genere, nel pieno rispetto delle scelte individuali: le nostre professioniste donne si qualificano come avvocata o avvocato secondo la propria preferenza personale.

Aderiamo alle Linee Guida di ASLA - Associazione Studi Legali Associati sul rapporto tra studio legale e professionista, anche con riferimento alla tutela della maternità e paternità. Garantiamo ai genitori periodi di congedo retribuito per la cura della famiglia e modalità di lavoro da remoto e flessibili che consentano di conciliare tempi di lavoro e tempi personali. Due volte l'anno organizziamo “Bimbi in ufficio”, nella convinzione che lo Studio debba essere un luogo di condivisione a tutto tondo aperto alle famiglie.

Primi nel panorama legale italiano, abbiamo promosso l'inserimento lavorativo di chi ha disturbi specifici dell'apprendimento (dislessia, disortografia, disgrafia, discalculia).

L'ambiente inclusivo e valorizzante, la trasparenza dei percorsi di carriera, l'attenzione ai temi del bilanciamento tra lavoro e vita personale sono le premesse che hanno permesso a LCA di aumentare notevolmente la presenza di professioniste a tutti i livelli, compresi quelli apicali.

Diverse persone di LCA ricoprono incarichi di rilievo in enti e organizzazioni che promuovono su più fronti la diversity nella professione legale e non solo, ricevendo negli anni numerosi e importanti riconoscimenti.