News , Alert | 25.11.2020

Parte la “clonazione” dei marchi dell’Unione europea e dei disegni comunitari


Marketing & Communication
marketing@lcalex.it

Per effetto della Brexit, fino al 31 dicembre 2020 il diritto comunitario in tema di marchi e disegni continuerà ad applicarsi al Regno Unito e nel suo territorio. Dopo tale data i marchi dell’Unione Europea (inclusi i marchi internazionali estesi all’Unione Europea) e i disegni comunitari cesseranno di avere efficacia nel Regno Unito, ma verrà loro garantita la continuità di tutela in tale territorio mediante la creazione di un titolo nazionale equivalente.

Tale “clonazione” del titolo sarà automatica, senza oneri a carico del titolare e senza esame da parte del competente Ufficio.

Un iter parzialmente diverso è previsto per i marchi dell’Unione Europea e disegni comunitari che, al 31 dicembre 2020, non saranno ancora giunti a registrazione. In tal caso, per garantire continuità di tutela del segno occorrerà provvedere al pagamento delle tasse di deposito nel Regno Unito, ottenendo quindi un titolo equivalente.

Maggiori dettagli nell’alert a cura del Team IP.

Leggilo qui!

Managing Associate
Federica Furlan

Marketing & Communication
marketing@lcalex.it

Potrebbe interessarti anche

23.02.2024
Media Brand | Quattro chiacchiere con Ugolize

In questa puntata di The Bar un ospite speciale a raccontarci la realtà di Ugolize

09.02.2024
Contraffazione in Russia | Scenari (attuali e futuri) per la proprietà intellettua ...

Quel è la connessione tra la guerra tra Russia e Ucraina e la proprietà intellettuale?

26.01.2024
Influencer marketing Nuove linee guida AGCOM

In questa nuova puntata di The Bar si parla di una vicenda di cui si è discusso molto: il caso Ferragni/Balocco connesso all'influencer mar ...