News , Media | 05.01.2021

L’emergenza sanitaria non giustifichi il mancato pagamento del conduttore


Marketing & Communication
marketing@lcalex.it

Luciano Castelli commenta su Norme & Tributi Plus de Il Sole 24 Ore il provvedimento del 16 dicembre 2020 con cui il Tribunale di Roma – chiamato a pronunciarsi su un’intimazione di sfratto – ha ritenuto che l’emergenza sanitaria non giustifichi il mancato pagamento da parte del conduttore, criticando la motivazione addotta secondo la quale l’impossibilità di esercitare l’attività nelle unità locate non era un “danno da emergenza sanitaria, ma un danno da attività provvedimentale, che si reputa illegittima, e che la parte non si è attivata in alcun modo per rimuovere“.

Leggi l’articolo a questo link!

Equity Partner
Luciano Castelli

Marketing & Communication
marketing@lcalex.it

Potrebbe interessarti anche

28.06.2024
LCA con Racing Force Group nell’ABB su Euronext Growth Milan ed Euronext Growth Pa ...

Racing Force ha completato l’operazione di collocamento privato presso investitori qualificati e istituzionali, tramite una procedura di ac ...

27.06.2024
LCA nell’acquisizione della maggioranza di Orim da parte di Xenon FIDEC Private Eq ...

Xenon FIDEC Private Equity ha acquisito la maggioranza di Orim, società specializzata nel settore del trattamento, smaltimento e riciclaggi ...

26.06.2024
LCA nell’operazione di finanziamento da €125 milioni a FibreConnect con la B ...

Si è concluso l’accordo di finanziamento che FibreConnect, operatore indipendente che offre, in modalità wholesale only, servizi di connett ...