News , Alert | 12.05.2020

Le fideiussioni conformi allo schema ABI sono nulle: nuove azioni a tutela di imprese e consumatori


Marketing & Communication
marketing@lcalex.it

Da alcuni anni la validità del modello di garanzia fideiussoria proposto nel 2003 dall’Associazione Bancaria Italiana (c.d. schema ABI) è stato messo in dubbio dalla giurisprudenza.
È forse questo il momento favorevole per verificare se siano state rilasciate fideiussioni con profili di invalidità e, in tal caso, definire quali iniziative intraprendere?

Luciano Castelli e Dario Covucci analizzano nel nuovo Alert le origini delle clausole dello schema ABI e offrono un’argomentazione sui motivi che ne mettono in dubbio la validità.

Approfondisci qui!

Equity Partner
Luciano Castelli

Marketing & Communication
marketing@lcalex.it

Potrebbe interessarti anche

07.05.2024
LCA firma l’OPA obbligatoria su H-Farm

L’OPA, il cui Documento di Offerta è stato pubblicato sul sito della società dopo aver ottenuto il nulla osta di CONSOB, è finalizzata al d ...

29.03.2024
The Legal 500 (EMEA) – LCA Studio Legale

Usciti i nuovi ranking di Legal 500. LCA in forte ascesa con tante novità sia nei ranking di practice/industry, sia nei ra ...

28.03.2024
Dematerializzazione e digitalizzazione: binari paralleli o possibile interazione?

Il recente DDL Capitali interviene apportando diversi vantaggi per le PMI, sostenendone la competitività e semplificando l’accesso ai merca ...