News , Media | 24.02.2020

La riforma della crisi d’impresa richiama in scena i penalisti


Marketing & Communication
marketing@lcalex.it

A circa un anno dall’approvazione della riforma sulla prevenzione e risoluzione di crisi d’impresa gli avvocati tracciano un primo bilancio: se è vero, infatti, che dal punto di vista civile il nuovo Codice ha introdotto “strumenti innovativi e meno afflittivi per uscire dalla crisi”, da quello penale “resta l’idea dell’efficacia dissuasiva di pene molto severe”.
Parla così Matteo Uslenghi, intervistato da Antonio Ranalli per ItaliaOggi, a proposito della riforma che modifica solo in parte le norme penali fallimentari.

Leggi qui l’articolo!

Equity Partner
Matteo Uslenghi

Marketing & Communication
marketing@lcalex.it

Penale

L’attività economica e di impresa è sempre più caratterizzata da rischi, divieti e problematiche che possono assumere rilievo penale. LCA ha quindi costituito un proprio dipartimento di diritto penale, in grado di fornire assistenza altamente specializzata nella prevenzione dei rischi e nella gestione di controversie penali.
LINK

Potrebbe interessarti anche

02.07.2024
La riforma del diritto penale tributario

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il D.Lgs. n. 87/2024

05.04.2024
Approvato lo schema di decreto legislativo di riforma del diritto doganale: le nov ...

Cosa prevede il decreto approvato in esame preliminare dal Consiglio dei Ministri? L'attuazione di un'altra parte della riforma fiscale che ...

29.03.2024
The Legal 500 (EMEA) – LCA Studio Legale

Usciti i nuovi ranking di Legal 500. LCA in forte ascesa con tante novità sia nei ranking di practice/industry, sia nei ra ...