Media | 02.08.2022

Australia, un mercato lontano e tutto da scoprire per l’Italia

Caratteristiche, differenze, opportunità e limiti: i due Paesi a confronto


Marketing & Communication
marketing@lcalex.it

Australia e Italia sono unite da legami storici e condividono importanti rapporti commerciali in molti settori, con un importante flusso di export dal nostro paese verso l’Australia (per esempio nel settore dei macchinari, dei prodotti farmaceutici, del design e nel settore alimentare) che si assesta intorno ai 4 miliardi di euro.

«La pandemia ha senz’altro rallentato gli scambi commerciali, anche a causa dei lockdown prolungati e avvenuti in momenti diversi nei due paesi, così che quando in Italia le attività stavano riprendendo, in Australia si era nel pieno delle chiusure», spiegano Elena Felici e Christian Caserini.

«Gli ultimi dati registrano comunque un incremento degli scambi commerciali ai livelli pre-pandemia, se non oltre. Gli investimenti diretti delle aziende italiane in Australia sono, naturalmente, inferiori agli scambi commerciali e riguardano soprattutto il settore dell’energia, delle risorse naturali e delle infrastrutture, mercati in cui l’Australia è leader, nonché moda, lusso e prodotti alimentari. Tra le principali difficoltà che riscontrano le aziende che esportano in Australia si segnalano importanti restrizioni all’accesso e il sistema di quote che riguarda in particolar modo il settore agro-alimentare.

Per quanto riguarda i flussi dall’Australia verso l’Italia, si registra negli ultimi anni un notevole aumento delle attività e degli investimenti australiani in diversi settori, per esempio nel campo immobiliare, delle infrastrutture, farmaceutico e dei servizi finanziari, per un ammontare che, nel 2019 – secondo i dati raccolti dal governo australiano – si aggira intorno a un valore di oltre 140 milioni di dollari australiani.

Una delle caratteristiche dell’Australia è quella di essere un Paese dal contesto normativo e istituzionale improntato alla semplicità e alla trasparenza dei rapporti, anche a livello delle istituzioni. Si tratta di differenze piuttosto importanti rispetto all’Italia dove, come sappiamo, il quadro normativo e regolamentare è molto complesso, frammentato, spesso non chiaro e contraddittorio (ricordiamoci ad esempio che a livello locale la regolamentazione di molte attività è spesso diversa tra Comuni o Regioni) e dove nel rapporto con la pubblica amministrazione impera la burocrazia. Ciò può causare qualche difficoltà di comunicazione, ed è molto importante tenerne conto così da improntare i rapporti con i clienti australiani alla massima fiducia e trasparenza».

L’articolo a cura di Antonio Ranalli su italiaoggi.it


Marketing & Communication
marketing@lcalex.it

Commerciale e societario

Cuore del servizio di consulenza offerto da LCA è il diritto societario, la contrattualistica d’impresa domestica e internazionale, il contenzioso commerciale e societario e gli aspetti regolamentari tipici dei vari mercati coinvolti.
LINK

Ambientale

Il diritto dell’ambiente ha una rilevanza fondamentale nella gestione d’impresa: i principi di precauzione e prevenzione richiedono di verificare costantemente il rispetto della normativa ambientale, europea e nazionale. La gestione delle responsabilità ambientali, inoltre, impone una visione strategica per la soluzione di questioni tecniche e insieme giuridiche
LINK

Trasporti, Shipping & Aviation

LCA presta la propria attività a favore degli operatori del mondo della logistica, dello shipping e del settore aeronautico, tra cui spedizionieri, vettori, agenzie, terminal, operatori logistici e compagnie aeree, nonché armatori, investitori, fondi di private equity, cantieri navali, P&I Club, charterer, costruttori, finanziatori, operatori commerciali, broker, assicuratori e numerosi altri player che gravitano nel settore dei trasporti.
LINK

Potrebbe interessarti anche

20.10.2022
Responsabilità solidale nei contratti di logistica

Interpello 1/2022 - Appalto di servizi di logistica: responsabilità’ solidale.

16.08.2022
Aerospace, per il dopo Covid consulenze legali specialistiche

Alcuni studi hanno creato practice multidisciplinari dedicate all'industria aerospaziale.

23.01.2022
Trasporti internazionali: ristretto l’ambito di applicazione del regime di non imp ...

Dal 1° gennaio 2022 diventano imponibili ai fini Iva i servizi di trasporto affidati dai vettori principali ai sub-vettori, ancorché esegui ...