News , Media | 15.04.2021

Atleti e Olimpiadi, la nuova Rule 40


Marketing & Communication
marketing@lcalex.it

La lunga interruzione delle competizioni sportive sta pregiudicando gravemente la situazione economica degli atleti professionisti: si pensi anche solo ai Giochi Olimpici di Tokyo che avrebbero dovuto disputarsi l’anno scorso e che sono stati rinviati alla prossima estate. Proprio a proposito dei Giochi Olimpici, se in passato gli atleti avrebbero incontrato dei limiti per utilizzare e far fruttare in termini di remunerazione economica la propria immagine durante le Olimpiadi, con i Giochi di Tokyo assisteremo ad un’auspicata apertura verso i bisogni degli atleti.

Lo ha spiegato Federico Venturi Ferriolo su Runner’s World, a proposito delle modifiche alla Rule 40 della Carta Olimpica.

Qui il suo articolo.


Marketing & Communication
marketing@lcalex.it

Potrebbe interessarti anche

10.05.2024
Editoria e intelligenza artificiale | Tra tutela e sperimentazione

Oggi, a The Bar parliamo di uno dei temi più in voga degli ultimi tempi: l’intelligenza artificiale e il suo forte impatto nel mondo dell’e ...

24.04.2024
Furla ottiene con LCA la riassegnazione simultanea di oltre 30 nomi a dominio

La World Intellectual Property Organization accoglie le tesi della Maison, disponendo in un’unica procedura la consolidation e il trasferim ...

23.04.2024
Il modello “Pay or Consent” | L’opinione dell’European Data Protection Board

Il Comitato europeo per la protezione dei dati personali si è finalmente espresso sulla validità dei meccanismi “pay or consent”