Podcast | 13.05.2022

Data Protection nel mondo mobile | il caso Grindr e il provvedimento del Garante norvegese

Denunciata nel 2020 per violazione delle norme GDPR sul consenso e per la condivisione dei dati relativi agli utenti, l'app di incontri Grindr. In questa puntata di The Bar ne parliamo con Beatrice Cavicchioli.


Marketing & Communication
marketing@lcalex.it

Nel 2020, Grindr, nota app di incontri e di social networking per la comunità LGBTQIA+, viene denunciato all’Autorità per la protezione dei dati personali norvegese per violazione delle norme GDPR sul consenso e per avere condiviso dati relativi agli utenti, tra cui anche dati sensibili sull’orientamento sessuale e sullo stato di salute, a partner terzi per fini di marketing.
In questa puntata, analizziamo i punti salienti del provvedimento del Garante norvegese e le questioni ancora aperte sul tema con Beatrice Cavicchioli, DPO e già funzionaria dell’European Data Protection Board e dell’European Data Protection Supervisor.

Ascolta l’episodio su Spotify!


Marketing & Communication
marketing@lcalex.it

IT & Data Protection

LCA ha maturato una specifica competenza nella gestione delle tematiche e degli adempimenti in materia di privacy, assicurando la totale compliance alla normativa europea (GDPR) e italiana in materia e alle direttive emanate dall’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali. Dedica inoltre da anni una profonda attenzione alle novità su big data e cybersecurity.
LINK

Potrebbe interessarti anche

13.04.2022
Confermata la presenza di LCA nei rankings di Legal 500

Un altro grande traguardo per LCA Studio Legale e i suoi professionisti!

24.01.2022
Accordo Trillium Flow Technology – Termomeccanica : gli studi coinvolti

L’operazione, multi-jurisdictional, è stata gestita per l’acquirente dallo studio US Morgan, Lewis & Bockius LLP e da LCA.

17.12.2021
Lavoro da remoto | Privacy e dati personali

Come funziona il trattamento dei dati personali del dipendente che lavora da remoto?