News | 10.12.2021

LCA con Alcantara in un caso Greenwashing davanti al Tribunale di Gorizia

Il Tribunale di Gorizia ha dichiarato ingannevoli i messaggi pubblicitari di un concorrente di Alcantara incentrati sui benefici ambientali di alcuni prodotti


Marketing & Communication
marketing@lcalex.it

Con ordinanza cautelare del 26 novembre 2021, il Tribunale di Gorizia ha accolto il ricorso d’urgenza presentato da Alcantara S.p.A. – assistita da Gianluca De Cristofaro e Federica Furlan di LCA Studio Legale e dall’avv. Cristiano Annunziata – e ha dichiarato ingannevoli i messaggi pubblicitari diffusi da un concorrente incentrati sui benefici ambientali di alcuni suoi prodotti.

Dopo i provvedimenti del Giurì di Autodisciplina Pubblicitaria e dell’Autorità Garante per la Concorrenza e il Mercato, anche la magistratura ordinaria si è espressa sulla comunicazione green e sul fenomeno del greenwashing. Il Tribunale di Gorizia ha affermato che “la sensibilità verso i problemi ambientali è oggi molto elevata e le virtù ecologiche decantate da una impresa o da un prodotto possono influenzare le scelte di acquisto del consumatore”, aggiungendo che le “dichiarazioni ambientali ‘verdi’ devono essere chiare, veritiere, accurate e non fuorvianti, basate su dati scientifici”.

Dopo aver ribadito l’esigenza di chiarezza, veridicità e accuratezza, con riferimento ad alcuni claim (quali ad esempio “amica dell’ambiente” e “scelta naturale”) il Tribunale di Gorizia ha affermato che “sono sicuramente molto generici e sicuramente creano nel consumatore un’immagine green dell’azienda senza peraltro dar conto effettivamente di quali siano le politiche aziendali che consentono un maggior rispetto dell’ambiente e riducano fattivamente l’impatto che la produzione e commercializzazione di un tessuto di derivazione petrolifera possano determinare in senso positivo sull’ambiente e sul suo rispetto”.

Valutata, dunque, la fondatezza delle contestazioni di Alcantara, il Tribunale di Gorizia ha ordinato alla resistente di astenersi dalla diffusione diretta e indiretta dei messaggi pubblicitari contestati, ordinandone altresì l’immediata rimozione da ogni possibile contesto. Oltre all’ordine di inibitoria – accompagnato da penali – il Giudice ha ordinato alla resistente di pubblicare l’ordinanza sull’home page del proprio sito per 60 giorni consecutivi e inviare copia della decisione ad alcuni clienti.

La decisione resa dal Tribunale di Gorizia il 26 novembre 2021 è una ordinanza resa all’esito di un procedimento cautelare/d’urgenza, caratterizzato da una istruttoria sommaria.
Entrambe le parti potranno proporre reclamo avverso la decisione entro l’11 dicembre 2021 e/o avviare un eventuale giudizio ordinario; tali procedimenti potranno confermare l’ordinanza del 26 novembre 2021 o disporre diversamente.

La notizia su: ForbesAdnkronosIl GiornoIl TempoFinanza.tgcom24FleetmagazineAutoappassionatiAlvolanteLegalcommunity.


Marketing & Communication
marketing@lcalex.it

Marketing, Loyalty e promozioni

Lo Studio vanta una peculiare esperienza nella gestione e implementazione di iniziative promozionali, pubblicitarie e di marketing, come anche in riferimento alle strategie di loyalty e lead generation in ambito nazionale ed internazionale. In particolare, il team si occupa di tutti gli aspetti inerenti le manifestazioni a premio (concorsi e operazioni a premio) e i programmi fedeltà, curando le connesse problematiche di natura legale e amministrativa.
LINK

Proprietà Intellettuale

LCA ha maturato grande esperienza nell’assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia di marchi e nomi a dominio, disegni e modelli, brevetti, know-how, concorrenza sleale, diritto d’autore e pubblicità ingannevole e comparativa.
LINK

Potrebbe interessarti anche

01.07.2022
LCA cresce nell’area IP, Media, Tech & Data con Giulio Vecchi

LCA rafforza il dipartimento IP, Media, Tech & Data con  l’ingresso del nuovo partner Giulio Vecchi

13.05.2022
eSports e Videogame | Sale LAN ed eSports Bar: facciamo il punto

Quali sono le vicende che si collegano al sequestro di alcune Sale Lan del Nord d'Italia? Ne parliamo con Francesco “Deugemo” Lombardo ...

13.04.2022
Confermata la presenza di LCA nei rankings di Legal 500

Un altro grande traguardo per LCA Studio Legale e i suoi professionisti!